Mercati asiatici positivi spinti da dati commercio cinese

(Teleborsa) – Seduta positiva per il listino di Tokyo, che porta a casa un guadagno dello 0,75% sul Nikkei 225, mentre, al contrario, chiude la giornata senza particolari scossoni l’indice di Shenzhen (+0,19%). Guadagni frazionali per Hong Kong (+0,21%); sulla stessa tendenza, in rialzo Seul (+0,74%).

I mercati asiatici sono sostenuti dai dati positivi del commercio cinese a marzo, i quali segnalano che l’economia interna del Paese continua a migliorare. La diffusione dei dati ha spinto le borse asiatiche, che ad inizio di seduta erano deboli in scia a Wall Street.

Senza direzione Mumbai (+0,16%); sulla stessa linea, sui livelli della vigilia Sydney (-0,03%).

La giornata del 12 aprile si presenta piatta per l’Euro contro la valuta nipponica, che mostra un esiguo +0,09%. Giornata fiacca per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che passa di mano con un trascurabile -0,11%. Sostanzialmente appiattita sui valori precedenti la seduta dell’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che sta facendo un moderato -0,15%.

Il rendimento dell’obbligazione decennale giapponese scambia allo 0,11%, mentre il rendimento per il titolo di Stato decennale cinese è pari al 3,18%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati asiatici positivi spinti da dati commercio cinese