Mercati aprono positivi. Milano rimane più cauta

(Teleborsa) – Si muove all’insegna del rialzo la seduta finanziaria delle borse europee, mentre Piazza Affari resta indietro scambiando vicino ai valori della vigilia.  Le borse europee seguono la scia positiva lasciata da Tokyo. 

Dal fronte macro, aumenta il tasso di disoccupazione in Francia, mentre in mattinata verrà svelato  il dato sulle vendite al Dettaglio del Regno Unito e i prezzi al consumo di Unione Europea.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,178. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,02%. Seduta in lieve rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che avanza a 55,45 dollari per barile.

Tra le principali Borse europee Francoforte avanza dello 0,50%. Nulla di fatto per Londra che passa di mano sulla parità.  In lieve rialzo Parigi che evidenzia un incremento dello 0,40%.

Nessuna variazione significativa per il listino milanese, con il FTSE MIB che si attesta sui valori della vigilia a 22.148 punti. Sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza il FTSE Italia All-Share che si posiziona a 24.392 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ben comprata Fiat Chrysler, che segna un rialzo dell’1,64%. Stamane sono state svelate le immatricolazioni auto Europa con FCA che ha mostrato un aumento dell’1,1% nel complesso dell’Unione Europea (EU28).

Rialzi frazionali per Prysmian che vanta un progresso dello 0,47%.

In lieve rialzo Ferrari che registra una plusvalenza dello 0,54%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Banco BPM che scivola del 3,44%.

Si concentrano le vendite su BPER che soffre un calo del 2,25%.

In discesa anche UBI Banca che cede il 2%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, IGD (+2,48%), Danieli (+1,32%), ERG (+1,13%) che ha annunciato l’acquisizione di Forvei e  Banca Ifis (+1,03%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Astaldi, che ottiene -5,89%.

In caduta libera Salini Impregilo che affonda del 2,69%. Il titolo non gioisce nonostante si sia aggiudicato un contratto negli States.

BancaCarige rimane sospesa in attesa di nota., dopo che non si è costituito il consorzio di garanzia per l’aumento di capitale.

Mercati aprono positivi. Milano rimane più cauta
Mercati aprono positivi. Milano rimane più cauta