MEF, Italia e Iran firmano accordo quadro per investimenti in Iran

(Teleborsa) – Italia e Iran si stringono la mano in tema di investimenti, consolidando la partnership economica e finanziaria in essere da molto tempo tra i due Paesi.

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze italiano, Pier Carlo Padoan, e il Vice Ministro per gli Affari Economici e le Finanze della Repubblica Islamica dell’Iran e Presidente dell’OIETAI (Organization for Investment, Economic and Technical Assistance of Iran), Mohammad Khazaee, accolgono con favore la firma dell’Accordo Quadro di finanziamento (Master Credit Agreement), intervenuta tra l’istituzione finanziaria italiana Invitalia Global Investment e le banche iraniane Bank of Industry and Mine e Middle East Bank.

L’Accordo Quadro, spiega il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), fissa i termini e le condizioni generali che regoleranno i singoli futuri Contratti di finanziamento (Facility Agreement) conclusi tra Invitalia Global Investment e le banche iraniane, per un importo complessivo fino a 5.000.000.000 (cinque miliardi) di euro, e coperti da garanzia Sovrana rilasciata dal Governo iraniano. I Contratti di finanziamento stanzieranno fondi per progetti e partnership in Iran, realizzati congiuntamente da imprese italiane ed iraniane, in settori di reciproco interesse, come ad esempio le infrastrutture e costruzioni, il settore petrolifero e del gas, la generazione di energia elettrica, le industrie chimica, petrolchimica e metallurgica.

L’obiettivo principale dell’accordo è quello di rafforzare il tessuto economico iraniano, in linea con gli obiettivi stabiliti dal Governo dell’Iran e con le legittime aspirazioni del popolo iraniano, conformemente all’attuazione del Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA).

MEF, Italia e Iran firmano accordo quadro per investimenti in Iran
MEF, Italia e Iran firmano accordo quadro per investimenti in Ira...