Mediolanum in deciso ribasso dopo rinvio pagamento dividendo

(Teleborsa) – Giornata pessima per Banca Mediolanum, che tratta in perdita del 5,56%, dopo aver annunciato il rinvio della distribuzione della cedola come richiesto dalle autorità di vigilanza (BCE e banca d’Italia). La banca aveva annunciato a febbraio la distribuzione di un dividendo a saldo di 34 centesimi, portando il complessivo del 2019 a 89 centesimi (acconto 0,55 euro).

Su base settimanale, comunque, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione alla società che opera nel settore bancario e assicurativo rispetto all’indice di riferimento.

Lo status tecnico di medio periodo di Banca Mediolanum ribadisce la trendline negativa. Tuttavia, analizzando il grafico a breve termine, si evidenzia un andamento meno intenso della linea ribassista che potrebbe favorire uno sviluppo positivo della curva verso l’area di resistenza individuata a quota 4,841 Euro. Eventuali spunti rialzisti supportano l’obiettivo del top a 5,085, mentre il primo supporto è stimato a 4,597.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediolanum in deciso ribasso dopo rinvio pagamento dividendo