Mediobanca si rafforza in borsa dopo rumor su verdetto BCE

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per Mediobanca, che mostra una salita bruciante del 3,26% sui valori precedenti.

A fare da assist al rally contribuiscono indiscrezioni stampa secondo cui la BCE avrebbe dato il suo parere favorevole ad un incremento della partecipazione di Leonardo Del Vecchio sopra la soglia del 10%. Il via libera della banca di Francoforte fornisce la possibilità alla holding dell’imprenditore Delfin di salire fino al 20% della banca d’affari.

A livello comparativo su base settimanale, il trend dell’istituto di piazzetta Cuccia evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE MIB. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Mediobanca rispetto all’indice.

L’esame di breve periodo della banca d’affari italiana classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 7,571 Euro e primo supporto individuato a 7,301. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 7,841.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediobanca si rafforza in borsa dopo rumor su verdetto BCE