Mediobanca scatta in Borsa dopo il bilancio. Nagel: “Interessati a Creditis”

(Teleborsa) – Subito in forte rialzo il titolo Mediobanca dopo la trimestrale migliore delle attese.

A meno di un’ora dall’avvio delle contrattazioni a Piazza Affari, il titolo di Piazzetta Cuccia sta mettendo a segno un rialzo del 3,63% con boom di volumi. Ad ora sono passati di mano 3,3 milioni di pezzi a fronte dei 3,5 milioni della media giornaliera mensile.

Durante un briefing telefonico con le agenzie di stampa per commentare i risultati del primo trimestre 2017-2018 l’Amministratore Delegato di Mediobanca, Alberto Nagel, ha dichiarato che al momento non c’è la necessità di rivedere in anticipo il Piano industriale del Gruppo, ma che piuttosto ci sono i margini per una “esecuzione accelerata” del Piano.

Il top manager ha inoltre che Mediobanca è interessata sia a una partnership che all’acquisto di Creditis, società di credito al consumo posta in vendita da Carige.
“Generalmente Compass è più interessata a un accordo distributivo che a comprare asset esistenti, però è aperta a valutare anche questa seconda ipotesi”, ha spiegato Nagel.
Secondo indiscrezioni di stampa delle scorse settimane, ci sarebbero circa una quindicina di manifestazioni di interesse per Creditis, tra le quali quella di Mediobanca sarebbe in pole position.
Compass è la controllata di Mediobanca nel credito al consumo.

Nagel ha poi dichiarato che la vendita di una quota del 3% di Generali rimane l’opzione principale per Mediobanca, che alleggerirebbe così la propria partecipazione nel Leone di Trieste intorno al 10%.

A livello tecnico, l’esame di breve periodo di Mediobanca classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 9,73 Euro e primo supporto individuato a 9,39. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 10,07.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediobanca scatta in Borsa dopo il bilancio. Nagel: “Interessati...