Medica ammessa su Euronext Growth Milan. Debutto il 3 novembre

(Teleborsa) –

Medica, gruppo italiano attivo nel settore biomedicale e del MedTech, ha ricevuto da Borsa Italiana l’ammissione alla quotazione delle azioni ordinarie su Euronext Growth Milan, il mercato di Piazza Affari dedicato alle PMI dinamiche e competitive. L’inizio delle negoziazioni è fissato per mercoledì 3 novembre 2021. Il gruppo modenese, attivo dal 1985 nel distretto biomedicale di Mirandola, ha chiuso il 2020 con ricavi pari a 44,1 milioni di euro (69% all’estero), EBITDA pari a 9,5 milioni di euro e utile netto di 3,8 milioni di euro.

Sono state collocate 847.650 azioni ordinarie (comprensive dell’opzione di overallotment e greenshoe) per un controvalore totale di 22,9 milioni di euro, a fronte di una domanda complessiva superiore a 174 milioni di euro, pari a circa 7,6 volte l’offerta e per circa il 42% da investitori esteri. Il prezzo di collocamento è stato fissato a 27 euro per azione, al massimo della forchetta. La capitalizzazione di mercato a inizio negoziazioni è di 114 milioni di euro, il flottante pari a circa il 20,1% del capitale (assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe).


“Siamo orgogliosi dell’esito del processo di IPO – ha commentato Luciano Fecondini, fondatore e presidente di Medica – Grazie al successo della quotazione ci dotiamo delle risorse necessarie a portare avanti progetti sempre più innovativi e di dimensione significativa, e ad accelerare la crescita tramite acquisizioni mirate e sinergiche“. “È di particolare soddisfazione la presenza fra i nuovi azionisti anche di investitori stranieri, a conferma della vocazione internazionale della società – ha aggiunto – La quotazione su Euronext Growth Milan è un primo step verso una visione ambiziosa e di lungo termine, consapevoli delle nostre potenzialità sia in ambito medicale sia in ambito purificazione dell’acqua”.

Nell’operazione di quotazione in Borsa Milan Medica è assistita da Intesa Sanpaolo – Divisione IMI Corporate & Investment Banking (Global Coordinator & Joint Bookrunner), CFO SIM (Joint Bookrunner e Euronext Growth Advisor), DLA Piper (Studio Legale dell’Emittente), LCA Studio Legale (Studio Legale dei Joint Bookrunner), Epyon (Advisor per la Due Diligence Finanziaria, i Dati Extracontabili e Sistema di Controllo di Gestione), EY (Società di Revisione), Hermes (Business Plan Advisor e Advisor per la Due Diligence Fiscale).

(Foto: © Antonio Truzzi | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Medica ammessa su Euronext Growth Milan. Debutto il 3 novembre