Mediaset, Vivendi esclude l’ipotesi di offerta “ostile”

(Teleborsa) – Il Gruppo Vivendi smentisce di aver promosso un’offerta “ostile” su Mediaset.

In risposta all’acquisto di ulteriori quote del gruppo del Biscione sino alla soglia del 20% del capitale, che hanno messo in allerta anche il governo italiano, fonti del gruppo di Vincent Bolloré hanno precisato che l’operazione di acquisto di ulteriori azioni del Biscione “non è stata sollecitata ma non è un atto ostile”.

Lunedì scorso, Vivendi era titolare solo del 3% del gruppo di Cologno Monzese ed aveva annunciato l’intenzione di crescere sino al 10-20% del capitale attraverso operazioni di mercato. La motivazione addotta era l’aspirazione a conquistare la leadership europea nel settore dei media e dei contenuti ed in particolare di sviluppare la propria attività nell’Europa meridionale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset, Vivendi esclude l’ipotesi di offerta “ostile&#82...