Mediaset-Vivendi, Ben Ammar: “Nessun dialogo, mai dire mai”

(Teleborsa) – Dichiarazioni tranquillizzanti arrivano da Tarak Ben Ammar sulla vicenda Mediaset-Vivendi, che debutterà in aula non prima del 24 ottobre. Prima di allora le due compagnie dovranno tentare una mediazione. Lo ha deciso il giudice di milano, investito della questione, sciogliendo la riserva.

“Non c’è stato nessun dialogo” fra le due compagnie, conferma Ben Ammar, consigliere di Vivendi e storico amico della famiglia Berlusconi. L’uomo d’affari però si è detto ottimista e afferma “mai dire mai”, ricordando che un contenzioso non gioverebbe a nessuna delle due aziende.

“Speriamo che l’emotività venga messa da parte, poi i patti vanno rispettati, i contratti vanno rispettati, le regole vanno rispettate”, ha aggiunto a margine del CdA di Mediobanca.

Il finanziere ha risposto anche a delle domande su un possibile accordo per diritti TV del calcio, affermando di non esserne al corrente, ma ricordando che “oggi c’è un movimento mondiale del digitale, dei contenuti, della telefonia, che va a una tale velocità che niente è escluso e niente è confermato”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset-Vivendi, Ben Ammar: “Nessun dialogo, mai dire mai&#8221...