Mediaset, utile netto in calo nel primo trimestre

(Teleborsa) – Mediaset chiude il primo trimestre con un utile netto pari a 3,5 milioni di euro in calo rispetto ai 15,8 milioni conseguiti nello stesso periodo del 2017.

I ricavi netti ammontano a 860,6 milioni (889,3 mln del primo trimestre 2017). In particolare, i ricavi in Italia sono stati pari a 631 milioni (649,3 mln nello stesso periodo dell’anno precedente) mentre in Spagna sono scesi a 229,6 milioni rispetto ai 240,4 milioni del 2017.  I ricavi, spiega Mediaset, risentono in entrambi Paesi del rallentamento del mercato pubblicitario.

In Italia, i ricavi pubblicitari televisivi lordi hanno raggiunto i 505,8 milioni rispetto ai 512,2 milioni dei primi tre mesi 2017. Un andamento in linea con quello del mercato pubblicitario totale del trimestre. Mercato in calo nel periodo anche in Spagna, dove i ricavi pubblicitari televisivi lordi Mediaset si sono attestati a 224,6 milioni rispetto ai 235,4 milioni dell’esercizio precedente.

I costi operativi complessivi (costi del personale, costi per acquisti, servizi e altri oneri, ammortamenti e svalutazioni di diritti e di altre immobilizzazioni) ammontano a 806,7 milioni di euro rispetto agli 813 milioni del primo trimestre 2017. In Italia, in particolare, sono diminuiti a 640,8 milioni di euro rispetto ai 649,9 del 2017 con un calo dell’1,4%. In Spagna sono stati pari a 166 milioni di euro sostanzialmente in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente (163,7 milioni di euro) nonostante la programmazione
nel periodo di grandi eventi sportivi esclusivi.

L’EBIT è pari a 53,9 milioni di euro rispetto ai 76,2 milioni del primo trimestre 2017. In Italia l’EBIT è pari a -9,8 milioni di euro rispetto ai -0,6 milioni del pari periodo 2017. In Spagna, il dato è positivo per 63,6 milioni di euro rispetto ai 76,8 milioni del primo trimestre dello scorso esercizio.

L’indebitamento finanziario netto è diminuito a 1.377,1milioni di euro rispetto ai 1.392,2 milioni di euro del 31 dicembre 2017.

Ascolti televisivi. Nei primi tre mesi 2018 in Italia, Mediaset è leader sul target commerciale 15-64 anni con il 34,1% di share nelle 24
ore. Da segnalare su tale target il primo posto di Canale 5 e il terzo posto di Italia 1 in tutte le fasce orarie.
In Spagna, le reti Mediaset España mantengono la leadership assoluta nelle 24 ore con il 27,9% di share. Telecinco si conferma rete spagnola più vista nel totale giornata (13,2%).

Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset proporrà alla prossima assemblea degli azionisti il rinnovo della delega per l’acquisto di azioni proprie. A oggi la società possiede 44.742.497 azioni proprie, pari al 3,787% del capitale sociale. La proposta prevede l’attribuzione al CdA della facoltà di acquistare, anche mediante negoziazione di opzioni o strumenti finanziari anche derivati sul titolo Mediaset, fino a un massimo di 118.122.756 azioni ordinarie proprie del valore nominale di 0,52 euro cadauna – corrispondenti al 10% del capitale sociale – in una o più volte, fino all’approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2018 e comunque per un periodo non superiore a 18 mesi dalla data della deliberazione assembleare.

Mediaset, utile netto in calo nel primo trimestre