Mediaset in ribasso, holding olandese congelata fino a gennaio

(Teleborsa) – Si muove in frazionale ribasso il titolo Mediaset, che scambia con una perdita dello 0,88%.

La Corte di Milano ha deciso, ieri, di estendere ulteriormente la sospensione della risoluzione sulla fusione Vivendi-Mediaset fino al 21 gennaio. Il gruppo francese ha accolto favorevolmente la decisione del giudice. “Dal momento che la Corte ha giudicato rilevante il risultato dell’assemblea di Mediaset del 10 gennaio, Mediaset dovrà pensare molto attentamente prima di decidere di escludere Simon Fiduciaria dal voto”, ha affermato il portavoce di Vivendi.

La trendline del titolo su base settimanale si muove parallelamente a quella del FTSE Italia All-Share, ad evidenza del fatto che il movimento del Biscione subisce la pressione del mercato a cui fa riferimento, piuttosto che di eventi legati al titolo stesso.

L’analisi di breve periodo di Mediaset mette in evidenza un trend marginalmente positivo con immediata area di resistenza identificata a quota 2,71 Euro e supporto a 2,686. Tale trendline anticipa un possibile ulteriore prolungamento in senso rialzista della curva al test del livello 2,734.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset in ribasso, holding olandese congelata fino a gennaio