Mediaset in rally, mercato premia lancio polo europeo

(Teleborsa) – Ottima performance per Mediaset, che scambia in rialzo del 5,64% con il mercato che premia l’annuncio di venerdì della fusione con Mediaset Espana, dando vita a una holding denominata MFE – MEDIAFOREUROPE N.V. che avrà sede in Olanda.

La nuova scala di MFE consentirà di competere su un piano di parità in un settore sempre più dominato da imprese globali. MFE rimarrà fiscalmente residente in Italia e non ci sarà nessun cambiamento nelle società che operano in Italia e in Spagna per quanto riguarda le proprie attività e la residenza fiscale. Esse rimarranno nei rispettivi paesi. L’operazione darà efficienze in termini di costi e risparmi previsti tra 100-110 milioni di euro entro il 2023, net present value di circa 800 milioni di euro. Saranno proposti dividendi per 100 milioni di euro e buy-back fino a 280 milioni di euro al perfezionamento della fusione, ad un prezzo massimo per azione di 3,4 euro.

Comparando l’andamento del titolo con il FTSE Italia All-Share, su base settimanale, si nota che il Biscione mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +8,74%, rispetto a +3,17% dell’indice azionario italiano).

Lo status tecnico di medio periodo di Mediaset rimane negativo. Nel breve periodo, invece, evidenziamo un miglioramento della forza rialzista, con la curva che incontra la prima area di resistenza a 2,883 Euro, mentre i supporti sono stimati a 2,81. Le implicazioni tecniche propendono a favore di un nuovo spunto rialzista con target stimato verosimilmente in area 2,956.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset in rally, mercato premia lancio polo europeo