Mediaset, Corte Madrid conferma sospensione MFE. Vivendi “molto soddisfatta”

(Teleborsa) – La battaglia per la creazione di MFE – Media For Europe, holding europea che nasce dalla fusione di Mediaset e Mediaset Espana, è densa di colpi di scena e, stavolta, la decisione del Tribunale di Madrid va nella direzione di Vivendi, contrariamente al tribunale italiano che ad inizio febbraio aveva remato nella direzione del Biscione.

La Corte di Madrid, infatti, ha rigettato l’appello di Mediaset contro la sospensione del progetto, confermando quindi la decisione dello scorso ottobre di sospendere in via cautelare della delibera assembleare che approvava il progetto stesso. Un punto a favore di Vivendi.

I legali di Mediaset, intanto, puntano a discutere la questione nel merito, sottoponendo all’attenzione dei giudici spagnoli la delibera assembleare del 10 gennaio scorso , con cui sono state approvare alcune modifiche statutarie di MFE. Modifiche che non sono state ancora prese in considerazione dalla Corte di Madrid.

Frattanto, Vivendi si dice “molto soddisfatta” della decisione del tribunale spagnolo e sottolinea che si tratta di un “passo importante” per dimostrare l’illegalità dell’operazione, poiché i giudici hanno “riconosciuto che il piano di fusione era stato imposto in modo abusivo da Mediaset e dal suo azionista di controllo Fininvest, a svantaggio di tutti gli azionisti di minoranza“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset, Corte Madrid conferma sospensione MFE. Vivendi “molto ...