Mediaset cola a picco dopo i risultati

(Teleborsa) – Giornata drammatica per Mediaset, che mostra un pesante ribasso del 6,13% sul Listino, confermandosi oggi uno dei titoli peggiori a Piazza Affari dopo le banche. 

Il mercato sembra aver accolto negativamente i conti del gruppo di Cologno Monzese, che chiudono in rosso per 18 milioni, a causa delle perdite registrate dalle attività in dismissione, in particolare Premium, che è stata recentemente ceduta a Vivendi. Ignorata la crescita dei ricavi, così come la crescita della raccolta pubblicitaria dei primi 4 mesi dell’anno (+4,7%).

Tornando alla performance operativa, vi sono segnali di rafforzamento per la tendenza di breve, con resistenza più immediata vista a 3,815 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 3,593. L’equilibrata forza rialzista del Biscione è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 4,037.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset cola a picco dopo i risultati