Mediaset, CdA approva bilancio. Bene raccolta pubblicitaria primi 2 mesi

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset, riunitosi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, si è aggiornato innanzi tutto sulle misure adottate dal Gruppo per affrontare con efficienza l’emergenza sanitaria in atto e ha quindi esaminato il bilancio consolidato 2019 ed il progetto di bilancio della capogruppo.

L’esercizio chiude con una crescita dell’utile netto di Gruppo a 190,3 milioni di euro e ricavi netti per 2.925,7 milioni di euro. Cresce il Risultato operativo (Ebit) a 354,6 milioni di euro. Aumenta anche la Generazione di cassa a 263,5 milioni di euro. Bene anche l’andamento della capogruppo Mediaset Spa che chiude l’esercizio 2019 con un risultato netto di 126 milioni di euro rispetto ai 111,8 milioni di euro del 2018.

In più, nei primi due mesi del 2020, Mediaset in Italia ha registrato una decisa crescita degli ascolti televisivi, radiofonici e online che hanno generato un positivo andamento dei ricavi pubblicitari (+2,1%). Nelle ultime settimane tuttavia la visibilità sul 2020 è significativamente diminuita a causa dell’emergenza COVID-19. Le forti incertezze e i timori per le ripercussioni sociali ed economiche dell’allarme sanitario dipenderanno anche dalla tempestività con cui saranno definite misure monetarie e fiscali a sostegno dei settori e degli operatori più esposti. Allo stato attuale non è dunque possibile formulare previsioni attendibili circa la durata e gli impatti dell’emergenza sulla gestione e i risultati di Gruppo.

Mediaset segnala infine che a seguito del perfezionamento della Fusione MFE, la cui tempistica è attualmente condizionata alla definizione dei procedimenti legali in corso promossi da Vivendi, sono destinati a realizzarsi i vantaggi generati dalle sinergie e dalle nuove opportunità offerte dalle dimensioni pan-europee.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mediaset, CdA approva bilancio. Bene raccolta pubblicitaria primi 2 me...