Media USA, Fox accetta la proposta di Disney

(Teleborsa) – Colpo di scena nel settore media statunitense: 21st Century Fox ha fatto sapere che accetterà la proposta di acquisto migliorativa avanzata da Walt Disney, snobbando dunque quella di Comcast.

Il creatore di Topolino ha messo sul piatto 38 dollari ad azione (28 dollari ad azione la prima offerta datata dicembre 2017), per un controvalore totale di circa 71 miliardi di dollari, a fronte dei65 miliardi proposti da Comcast, ritenendo che “il nuovo accordo proposto da Disney è superiore all’offerta di Comcast”.

“Siamo estremamente orgogliosi di quanto abbiamo costruito alla 21st Century Fox e crediamo fermamente che la fusione con Disney aumenterà ulteriormente il valore degli azionisti” ha dichiarato il Presidente esecutivo di Fox, Rupert Murdoch, aggiungendo: “crediamo che questa fusione creerà una delle più grandi e innovative società al mondo“.

Resta ora da attendere il verdetto dell’Antitrust anche se entrambe le società guardano con fiducia ad un esito favorevole, soprattutto dopo il “sì” incondizionato che le Autorità federali hanno dato adAT&TeTime Warnerqualche tempo fa.

Media USA, Fox accetta la proposta di Disney