McAfee, accordo per buy-out da 14 miliardi di dollari e delisting

(Teleborsa) – McAfee, società quotata al Nasdaq e attiva nel campo della sicurezza informatica, ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo essere acquisita da un gruppo di primari operatori di private equity. Questi ultimi sono guidati da da Advent e comprendono Permira, Crosspoint Capital, CPP Investments, GIC e una controllata dell’Abu Dhabi Investment Authority. L’operazione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2022 e porterà al delisting da Wall Street.

Il gruppo di investitori acquisirà tutte le azioni in circolazione di McAfee per 26 dollari ciascuna in una transazione interamente in contanti del valore di circa 12 miliardi di dollari su base equity value e oltre 14 miliardi di dollari su base enterprise value (dopo il rimborso del debito). Il prezzo di acquisto rappresenta un premio di circa il 22,6% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di McAfee del 4 novembre 2021, l’ultimo giorno di negoziazione prima delle indiscrezioni dei media relativi al potenziale buy-out.

(Foto: Free-Photos / Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

McAfee, accordo per buy-out da 14 miliardi di dollari e delisting