Mattel, boom dei ricavi in primo trimestre per il colosso dei giocattoli

(Teleborsa) – Mattel, colosso dei giocattoli secondo solo a Lego per fatturato (con brand come Barbie, Monster High e Hot Wheels) ha riportato risultati migliori del previsto nel primo trimestre del 2021. I ricavi sono stati pari a 874 milioni, in crescita del 47% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e superiori ai 684 attesti dagli analisti. Le perdite per azione sono state di 10 centesimi, contro i 35 attesi (secondo dati Refinitiv), con una perdita netta di 115 milioni di dollari, in miglioramento di 96 milioni. L’EBITDA Adjusted è stato di 89 milioni di dollari, in un aumento di 155 milioni.

Durante una call con gli analisti, la società ha detto che prevede ricavi in aumento dal 6% all’8% quest’anno, a valuta costante. In precedenza, la società puntava a un aumento delle vendite “mid-single digit”. La previsione più alta riflette non solo le forti vendite nel primo trimestre, ma il fatto che la società è “partita alla grande nel secondo trimestre”. “Riteniamo di essere ben posizionati per guadagnare slancio per l’intero anno”, ha dichiarato il CFO Anthony DiSilvestro.

“Dopo il terzo trimestre consecutivo di crescita della quota di mercato, stiamo rafforzando la nostra posizione di leader nel settore dei giocattoli – ha detto il presidente e CEO Ynon Kreiz – Riteniamo di essere in un’ottima posizione per migliorare la redditività e accelerare la crescita dei ricavi nel 2021 e oltre”.

(Foto: Alexas_Fotos / Pixabay )

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mattel, boom dei ricavi in primo trimestre per il colosso dei giocatto...