Matrimoni, Federmep invoca ordinanza Ministero Salute

(Teleborsa) – “Sono passati già alcuni giorni dalla valutazione da parte del CTS delle linee guida per i matrimoni e le altre feste consentite, ma ancora il Ministero della Salute non ha emanato l’ordinanza che le rende applicative”.

Lo dichiara Serena Ranieri, presidente di Federmep, associazione che rappresenta imprese e liberi professionisti del settore Matrimoni ed eventi privati che parola di un “ritardo che sta mettendo in difficoltà centinaia di migliaia di persone: gli operatori economici, gli sposi, le famiglie”.

“I ricevimenti necessitano di tempi di programmazione non brevi: non è ammissibile che si continui a non decidere. Il risultato è che i professionisti responsabili stanno alla finestra in attesa di norme certe e complete, mentre in tutta Italia si stanno tenendo feste ‘clandestine’. Mai come oggi rivolgiamo un appello al Governo: fate presto, varando il protocollo e anticipando la ripresa degli eventi dal 4 giugno. E soprattutto fate bene – conclude – non introducendo norme assurde che stanno già comportando nuovi rinvii”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Matrimoni, Federmep invoca ordinanza Ministero Salute