Mastercard multata dall’Antitrust europea per ostacoli a concorrenza

(Teleborsa) – Mastercard è stata multata dall’Antitrust europea con una sanzione di 570 milioni di euro per aver ostacolato la concorrenza nell’ambito del mercato unico. L’inchesta era stata aperta nell’aprile 2013

La Commissione europea ha appurato infatti che la società che gestisce le carte di credito ha di fatto limitato la possibilità per i commercianti di beneficiare delle migliori condizioni offerte da banche di altri paesi europei in violazione delle norme antitrust dell’UE.

“I consumatori europei – ha spiegato la europea commissaria Margrethe Vestager – usano le carte di pagamento ogni giorno, quando acquistano cibo o vestiti o fanno acquisti online. Impedendo ai commercianti di accedere condizioni migliori offerte dalle banche di altri Stati membri, Mastercard ha artificialmente innalzato i costi dei pagamenti con carta, danneggiando consumatori e dettaglianti nell’UE”.

Mastercard è il secondo emittente più grande nello Spazio economico europeo (SEE), in termini di numero di carte e valore delle transazioni, ed opera sotto i marchi Mastercard e Maestro.

“I pagamenti con carta svolgono un ruolo chiave nel mercato unico – sottolinea l’Ue – sia per le transazioni interne che per i pagamenti transfrontalieri o su Internet. I consumatori e le imprese europei fanno più della metà dei loro pagamenti non in contanti attraverso le carte”. Quando un consumatore utilizza una carta di debito o di credito in un negozio o online, la banca del rivenditore (la “banca acquirente”) paga una commissione denominata “commissione di interscambio” alla banca del titolare della carta (la “banca emittente”). Commissione che viene poi incorporata nei prezzi dei beni e trasferita sui consumatori, anche quelli che non usano la carta. Questa modalità di Mastercard, innalzando tale costo, ha avuto quindi ripercussioni sui consumatori.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mastercard multata dall’Antitrust europea per ostacoli a concorr...