Massiah: “Improbabili nuove acquisizioni. UBI concentrata su Good Banks”

(Teleborsa) – Quest’anno dobbiamo finalizzare il progetto di Banca unica e l’acquisizione delle tre good bank (Nuova Banca Marche, Nuova Carichieti e Nuova Banca Etruria), quindi “ritengo improbabile” nuove acquisizioni da parte del gruppo bancario. Parola di Victor Massiah, amministratore delegato di UBI Banca che lo ha dichiarato davanti alla platea di una conferenza organizzata dalla UILCA, il sindacato dei lavoratori operanti nei settori del credito, esattorie e assicurazioni.

“E’ chiaro che il sistema bancario va verso la concentrazione, ma noi preferiamo restare tra coloro che concentrano e non tra quelli che vengono concentrati”, ha sottolineato il numero uno di UBI.

Parlando dei risparmiatori e degli interventi a loro favore, Massiah ha dichiarato: “Non è questo il nostro ruolo, questa è una questione in capo a chi ha gestito la transizione”.

Non poteva mancare una battuta sul decreto salva banche, su cui, il manager ha detto: “i 20 miliardi stanziati dal governo per sostenere il sistema bancario non sono pochi. Ma non è detto che vengano usati tutti, sappiamo che ci sarà un intervento in favore di MPS. Non riesco a condividere chi dice che sono pochi e chi dice che sono tanti, soprattutto quando non sappiamo quale strumento verrà usato”.

Per quanto riguarda l’intenzione di UBI Banca di usare la garanzia statale sull’emissione di bond, Massiah ha detto:”Non credo che la useremo perché non abbiamo problemi di liquidità”.

Infine, il numero uno di UBI si è detto “poco convinto” sull’utilità della pubblicazione delle liste dei debitori insolventi nei confronti della banche. L’idea lanciata da Patuelli lascia perplesso Massiah che ha dichiarato: “Il punto è se vogliamo la gogna per i debitori insolventi oppure che la magistratura verifichi, indaghi e attribuisca le eventuali responsabilità a tutte le parti coinvolte. Dobbiamo scegliere tra queste due strade”.

Massiah: “Improbabili nuove acquisizioni. UBI concentrata su Goo...