Martedì nero nei cieli della Germania: 800 voli Lufthansa cancellati

(Teleborsa) – Martedì 10 aprile sarà il giorno della quasi paralisi nei cieli della Germania, in conseguenza dello sciopero indetto dal sindacato Verdi che ha costretto la compagnia aerea Lufthansa a cancellare 800 voli, in sostanza la metà del programma operativo, con ben 58 collegamenti a lungo raggio.

L’astensione si protrarrà dalle 5 del mattino alle 18 e coinvolgerà il personale di terra e i vigili del fuoco degli aeroporti di Francoforte, Monaco e Brema. Lufthansa ha predisposto la procedura per la riprotezione dei passeggeri, che potranno prenotare in altra data per la destinazione prescelta o addirittura, quando possibile convertire il proprio biglietto aereo con uno valido per una tratta coperta in treno. Si calcola che saranno circa 90mila i passeggeri che resteranno a terra a causa dello sciopero. I voli – fa sapere Lufthansa – riprenderanno regolarmente mercoledì 11 aprile.

Martedì nero nei cieli della Germania: 800 voli Lufthansa cancel...