MARR, ricavi sopra i livelli pre-pandemia nel 3° trimestre

(Teleborsa) – MARR, società quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana e attiva nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari alla ristorazione extra domestica, ha registrato ricavi pari a circa 532 milioni di euro nel terzo trimestre dell’anno, comprensivi di circa 22 milioni di ricavi relativi alle attività del gruppo Verrini entrate a far parte di MARR lo scorso aprile. Si registra quindi un incremento rispetto ai 509 milioni registrati nel 2019 (+4%) e una netta crescita (+30%) rispetto ai 409 milioni ottenuti nel 2020.

Vista la ripresa dalla pandemia, MARR ha deciso di ridare impulso alle attività di ampliamento e ammodernamento della propria struttura logistico-distributiva. In particolare, è stato definito un piano di investimenti orientato alla realizzazione di nuove Piattaforme e al riposizionamento ed ampliamento di Unità Operative, attraverso interventi pianificati e che verranno realizzati nel periodo 2021-2024. In tale arco temporale sono previsti investimenti complessivi straordinari attorno a 170 milioni di euro, compresivi delle abituali maintenance capex.

Infine, MARR ha reso disponibile il proprio Bilancio di Sostenibilità 2020. Sono state anche definite figure interne che facilitino l’eventuale necessità di attività di engagement da parte di investitori con gli amministratori (Shareholder-Director Engagement).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MARR, ricavi sopra i livelli pre-pandemia nel 3° trimestre