MARR, ok da soci a bilancio 2020. Attivato nuovo centro in Sicilia

(Teleborsa) – L’assemblea degli azionisti di MARR, società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari e non food al foodservice, ha approvato oggi il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2020. L’esercizio 2020, in cui pandemia e misure restrittive hanno fortemente penalizzato le attività del foodservice, si è chiuso con ricavi totali consolidati pari a 1.073,7 milioni di euro (1.695,8 milioni nel 2019) e un risultato netto d’esercizio è stato pari a -2,4 milioni di euro (66,6 milioni nel 2019).

La Capogruppo MARR S.p.A. ha chiuso l’esercizio 2020 con 1.048,6 milioni di euro di ricavi totali (1.621,1 milioni nel 2019) ed un risultato netto di -4,1 milioni di euro (64,3 milioni nel 2019). L’assemblea ha deliberato di portare a nuovo la perdita dell’esercizio 2020.

La società ha reso noto che nei giorni scorsi hanno preso il via le attività del nuovo centro distributivo di MARR Catania, una struttura di oltre 6 mila metri quadrati con un assortimento di più di 4 mila prodotti. L’obiettivo atteso per la nuova filiale di Catania è che nei prossimi anni possa superare i 60 milioni di euro di vendita, quasi raddoppiando gli attuali livelli di fatturato nelle zone servite dalla nuova filiale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MARR, ok da soci a bilancio 2020. Attivato nuovo centro in Sicilia