MARR, Intesa Sanpaolo alza target price e migliora giudizio

(Teleborsa) – Intesa Sanpaolo ha incrementato il prezzo obiettivo su MARR, società quotata su Euronext STAR Milan e attiva nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari alla ristorazione extra domestica, portandolo a 24,2 euro (da 21,3 euro) e ha migliorato il giudizio sul titolo da “Hold” a “Buy”. Gli analisti sottolineano che i ricavi e l’EBITDA del terzo trimestre 2021 di MARR sono tornati sostanzialmente ai livelli del terzo trimestre del 2019 (pre-pandemia) e che il management ha indicato un andamento delle attività paragonabile allo scenario pre-pandemia per l’ultimo trimestre dell’anno.

“Confermiamo le nostre stime per l’intero 2021 e incorporiamo il piano di investimenti da 170 milioni di euro annunciato nelle nostre ipotesi per il 2022 e 2023 – scrive Intesa Sanpaolo – Il pieno beneficio del piano di investimenti dovrebbe essere visibile a partire dal 2024, quando l’azienda, dopo aver rafforzato la propria rete logistica e distributiva, dovrebbe essere in grado di aumentare la propria quota di mercato“.

Gli analisti si aspettano che la società chiuda l’anno con ricavi di 1.353,8 milioni di euro e un EBITDA di 87,8 milioni di euro. Questi valori dovrebbero salire nel 2022, rispettivamente, a 1.695 milioni di euro e 122,3 milioni di euro. Le previsioni sono poi per un ulteriore incremento nel 2023 a ricavi per 1.728,9 milioni di euro e un EBITDA di 125,6 milioni di euro.

Intanto è ottima la performance di MARR a Piazza Affari, dove si attesta a 20,28 con un aumento del 2,11%. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 20,5 e successiva a 20,88. Supporto a 20,12. Il titolo della società riminese ha guadagnato oltre il 20% da inizio anno.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MARR, Intesa Sanpaolo alza target price e migliora giudizio