Mare Jonio, rischio di emergenza sanitaria

(Teleborsa) – “La situazione è al limite”, afferma il personale sanitario della Mare Jonio, che ha chiesto l’entrata urgente in porto a causa del rischio di emergenza igienico-sanitaria. “A creare allarme è la mancanza di acqua destinata a uso igienico e alle altre necessità di bordo, mancanza che si protrae da ormai 40 ore e di cui le autorità sono informate già dalle prime ore di ieri mattina “, hanno spiegato.

Intanto sono giunti nel porto di Lampedusa intorno alla mezzanotte i 64 migranti sbarcati dalla Mare Jonio dopo il via libera del Viminale. Si tratta di donne, alcune delle quali incinte, bambini con i loro familiari e dei naufraghi più vulnerabili con esigenze sanitarie trasbordati su una motovedetta della capitaneria di porto. I migranti sono stati fatti sbarcare sul molo Favaloro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mare Jonio, rischio di emergenza sanitaria