“Marcus Invest”, la corsa di Goldman Sachs alla clientela retail: perchè?

Cosa si nasconde dietro al nuovo progetto al via nel primo trimestre del 2021

“New wealth management product for the masses”, ovvero wealth management per tutti. Questa la filosofia alla base del nuovo progetto che Goldman Sachs lancerà nel primo trimestre del 2021 attraverso Marcus, la consumer bank creata nel 2016 dalla banca d’affari newyorchese.

“Marcus Invest”, questo il nome del programma, punta ad attrarre clientela retail, la quale dovrà avere come unico requisito quello di poter disporre di almeno 1.000 dollari da far amministrare a Goldman Sachs.

Inizialmente sarà previsto un breve periodo di testing interno durante il quale i dipendenti che accetteranno di aderire pagheranno una commissione annuale di gestione dello 0,15%.

Una volta avviato il programma si potrà scegliere fra tre diversi modelli di portfolio, direttamente gestiti dalla banca o esterni: tutti basati su Etf scelti e designati dall’Investment Strategy Group dell’istituto. Ai clienti verrà offerto anche un strumento di personal finance denominato Marcus Insight, un app e un portale online. Il prezzo del servizio – secondo quanto anticipato da Cnbc – sarà in linea con quello richiesto dai competitor come Morgan Stanley (0,35%) e Bank of America (0,45%).

Ma perché Goldman Sachs vuole lanciarsi in un progetto pressoché a somma zero?

Secondo l’analisi pubblicata da Money la risposta va cercata nella necessità delle banche d’affari, e non solo, di “ampliare il più possibile la clientela potenziale cui vendere quelle scorte di magazzino acquistate in quantità industriale durante il diluvio del 2020, prima che arrivino alla data di scadenza” e, soprattutto, “prima che una normalizzazione dei tassi, ufficiali o reali attraverso le aspettative inflazionistiche, porti con sé anche un minimo sindacale di schumpeteriana price discovery relativa al valore reale e non più facciale o percepito di quegli assets”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Marcus Invest”, la corsa di Goldman Sachs alla clientela ...