Marco Polo Holding rileva dalla Popolare Vicenza l’8,75% di SAVE

(Teleborsa) – Banca Popolare di Vicenza, attraverso un “accordo di compravendita irrevocabile e vincolante, con efficacia entro l’anno”, ha ceduto a Marco Polo Holding (società controllata da Finanziaria Internazionale Holding) l’8,75% detenuto in SAVE ad un prezzo pari a 63,4 milioni di euro.

Lo si legge in una nota congiunta nella quale si precisa che il pagamento del prezzo avverrà per il 10% entro l’anno, al trasferimento della totalità delle azioni, e per il restante 90% entro il 22 febbraio 2016 con mantenimento dell’intero pacchetto azionario vincolato a favore di Banca Popolare di Vicenza, sino al saldo.

La dismissione determinerà per Banca Popolare di Vicenza una plusvalenza netta di competenza dell’esercizio 2015 di 16,7 milioni di euro ed un impatto positivo sui coefficienti patrimoniali pari a 7 bps sul Core Tier 1 Ratio e pari a 6 bps sul Total Capital Ratio.

A seguito dell’operazione di cessione, la partecipazione detenuta, direttamente ed indirettamente, da Finanziaria Internazionale Holding in SAVE si attesterà complessivamente al 59,640%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marco Polo Holding rileva dalla Popolare Vicenza l’8,75% di SAVE