Marchionne: “La Panda via da Pomigliano nel 2019-2020”

(Teleborsa) – La Panda deve andare via da Pomigliano perché la fabbrica è in grado di fare modelli più complessi. Lo ha detto l’Amministratore delegato di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, spiegando che tra il 2019 e il 2020 arriverà la nuova serie. 

Ma “io in quel momento non sarò più Ad”, ha aggiunto il top manager parlando al Salone dell’Auto di Ginevra.

“Finalmente le prime Stelvio arriveranno in America nel secondo trimestre di quest’anno. È stato un grande sforzo rilanciare Alfa, i primi risultati nel 2019 arriveranno, non li vedrò nemmeno io. Adesso bisogno dargli spazio e completare la gamma”.

Marchionne ha anche commentato il deal PSA-Opel affermando che è un passo nella giusta direzione. “Sappiamo che il bisogno dell’industria è ridurre i costi di produzione. Quello che abbiamo visto ieri è un passo nella giusta direzione, anche perché Tavares ha dimostrato di far bene con il turnaround con PSA. È comunque un pacchetto difficile da mettere insieme: lo so bene perché nel 2009 avevamo proposto qualcosa di molto simile”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marchionne: “La Panda via da Pomigliano nel 2019-2020”