Marcegaglia, finanziamento da 105 milioni per industria 4.0

(Teleborsa) – Marcegaglia Steel, holding industriale del gruppo Marcegaglia guidato da Antonio ed Emma Marcegaglia, ha sottoscritto un finanziamento in pool a sette anni di 105 milioni di euro per supportare il suo programma di investimenti industria 4.0, destinati all’efficientamento energetico, alla digitalizzazione e all’innovazione di processo e di prodotto dei propri impianti industriali.

Nell’ambito del finanziamento, informa la società in una nota, Intesa Sanpaolo è intervenuta con una tranche a valere sul plafond Circular Economy di 5 miliardi euro, previsto dal proprio piano di impresa, per consentire a gruppi industriali e aziende che adottano l’economia circolare quale paradigma per ridisegnare il sistema industriale, l’accesso al credito a condizioni migliorative.

La nuova dotazione finanziaria, spiega il Gruppo, servirà a sostenere gli investimenti di 240 milioni di euro rientranti nel quadro del piano Juncker, che il gruppo industriale mantovano, leader mondiale nella trasformazione dell’acciaio, destinerà ai propri progetti di crescita e sviluppo nel settore metalsiderurgico con il potenziamento delle attività dei suoi principali insediamenti produttivi in Italia.

Banca IMI, la banca d’investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo, ha agito nell’operazione in qualità di Mandated Lead Arranger e Banca Agente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marcegaglia, finanziamento da 105 milioni per industria 4.0