Manovra, Tria a Bruxelles in cerca di un accordo. Timmermans allenta toni

(Teleborsa) – Atterrato questa mattina alle 11:45 a Bruxelles, il Ministro dell’Economia Giovanni Tria è tornato nella capitale de facto dell’Unione Europea, per avere un secondo confronto con il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici.

Nell’appuntamento previsto per le ore 14:45, i due approfondiranno i dettagli tecnici delle modifiche proposte alla Manovra italiana presentate il 12 Dicembre proprio a Moscovici, a Juncker e al vicepresidente per l’Euro Vladis Dombrovskis, dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dallo stesso Tria.

Sempre in data odierna, dopo le dichiarazioni fatte dal Commissario Moscovici, in cui affermava la necessità dell’Italia di aumentare gli sforzi per diminuire il deficit oltre il 2,04% è Frans Timmermans a tornare sulla questione con toni meno ferrei.

Il primo vicepresidente della Commissione europea, infatti, rispondendo, in italiano, ad alcuni giornalisti che osservavano come vi sia in Italia una percezione diffusa sul fatto che la Commissione tratti diversamente Italia e Francia, tranquillizza: “Con l’Italia siamo in una fase di dialogo costruttivo, spero che verrà trovata una soluzione, ma è meglio non dire di più ora”.

Ed in relazione alle accuse di sisparità di trattamento fra Francia ed Italia, il commissario europeo sottolinea: “Vi do la mia assicurazione personale che valutiamo le situazioni dei paesi membri nella stessa maniera: non c’e’ differenza tra Francia e Italia. Vedremo come valutare la situazione in Francia quando sarà il momento”.

(Foto: © Paul Grecaud/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Manovra, Tria a Bruxelles in cerca di un accordo. Timmermans allenta&n...