Manovra, Dombrovskis: con Tria “visione condivisa su obiettivi prossimo Bilancio”

(Teleborsa) – “Incontro molto positivo”. E’ così che il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis ha definito il colloquio avuto con il Ministro dell’Economia italiano, Giovanni Tria. I due si sono scambiati opinioni durante le riunioni informali di Eurogruppo e Ecofinin corso a Vienna. “Abbiamo una visione condivisa della situazione economica e degli obiettivi del prossimo Bilancio – afferma Dombrovskis su Twitter – per mettere il debito su una traiettoria discendente e puntare al miglioramento del deficit strutturale dell’Italia”.

“E’ di dominio pubblico che diversi membri del Governo italiano si siano impegnati” a rispettare le regole europee, “non rivelo le conversazioni che abbiamo avuto con Tria ma siamo fiduciosi che farà esattamente quello che ha promesso pubblicamente”.

Da parte sua, il Ministro Tria ha spiegato: “Ripeterò quello che ho sempre detto e che è quello che verrà fatto”. Sul bilancio italiano si è espresso stamane, 7 settembre anche il Commissario agli Affari economici Ue Moscovici che ha avvertito l’Italia “deve ridurre deficit strutturale come tutti i Paesi”.

Sulla questione si espresso anche l’ex Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera che dal Forum Ambrosetti di Cernobbioha dichiarato:” eventuali margini di flessibilità sui parametri posti dall’Ue, compreso quello del rapporto del 3% deficit- PIL, possono essere chiesti dall’Italia, ma devono andare nella direzione di favorire gli investimenti, sia pubblici sia privati.

Intanto, Claudio Borghi, Presidente della Commissione Bilancio della Camera intervistato da Affaritaliani.it., ha spiegato: “A naso, viste anche le dichiarazioni di oggi, secondo me la Legge di Bilancio si aggirerà sui 30 miliardi di euro”.

Manovra, Dombrovskis: con Tria “visione condivisa su obiettivi p...