Maltempo, Salvini annuncia 200 milioni di euro per gli aiuti

(Teleborsa) – “La devastazione a Belluno, la montagna senza più alberi. Mi si stringe il cuore. Domani sarò sul posto, stiamo già cercando (e trovando) i primi 200 milioni di euro per aiutare le popolazioni colpite da questi disastri, dal Veneto alla Sicilia”.
Lo scrive in un tweet il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, postando un video degli effetti del maltempo nel bellunese.

SALVINI CAMBIA L’AGENDA – Secondo quanto fa sapere il Viminale, il leader del Carroccio, infatti, domani mattina si recherà a Venezia e poi a Belluno, per valutare di persona gli effetti dell’ondata di maltempo che sta flagellando il Nordest. Il vicepremier visiterà i luoghi così duramente colpiti prima di partire alla volta di Terracina, interessata nei giorni scorsi da una violenta tromba d’aria in compagnia del governatore del Veneto Luca Zaia che ha parlato di “devastazione totale”.

“Stiamo lavorando, abbiamo l’esercito presente, la Protezione Civile, i Vigili del fuoco e i volontari di varie regioni per far fronte ad una situazione di una devastazione totale alcune case crollate, un centinaio di strade, di viabilità che non c’è più. Si calcolano circa 100mila ettari di bosco raso al suolo – ha detto. La zona colpita, delle Dolomiti, è patrimonio Unesco. Siamo in ginocchio. L’alluvione che nei giorni scorsi si è abbattuta sulla regione, ha superato la portata delle alluvioni del 1966 e del 2010″ ha concluso Zaia.

SITUAZIONE APOCALITTICA – Non sono da meno le parole di Angelo Borrelli, Direttore del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale secondo il quale “la situazione è pesante, apocalittica, strade devastate, tralicci piegati come fuscelli”.

Maltempo, Salvini annuncia 200 milioni di euro per gli aiuti