Male Tesco: deboli i ricavi nel 2015

(Teleborsa) – Profondo rosso per Tesco, che esibisce una variazione percentuale negativa del 3,85% dopo aver chiuso il 2015 con ricavi in calo da 56,93 a 54,43 miliardi di sterline. La catena di supermercati inglese è riuscita però a tornare in utile (162 milioni di sterline contro la perdita di 6,33 miliardi dell’anno precedente).

L’analisi settimanale del titolo rispetto al FTSE 100 mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa di Tesco, che fa peggio del mercato di riferimento.

La tendenza di breve di Tesco è in rafforzamento con area di resistenza vista a 193,3 centesimi di sterlina (GBX), mentre il supporto più immediato si intravede a 185,8. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 200,9.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Male Tesco: deboli i ricavi nel 2015