Male Staples: FTC contraria alle nozze con Office Depot

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per la società americana che vende articoli per l’ufficio, che passa di mano in perdita del 5,82% dopo che la Federal Trade Commission (FTC) ha deciso di bloccare la fusione con Office Depot, poiché il matrimonio potrebbe violare le leggi dell’antitrust “riducendo significativamente” la competizione nel settore.

L’andamento di Staples nella settimana, rispetto al Nasdaq 100, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Il quadro tecnico della catena retail di prodotti per l’ufficio segnala un ampliamento della linea di tendenza negativa con discesa al supporto visto a 9,72 dollari USA, mentre al rialzo individua l’area di resistenza a 10,46. Le previsioni sono di un possibile ulteriore ripiegamento con obiettivo fissato a 9,39.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Male Staples: FTC contraria alle nozze con Office Depot
Male Staples: FTC contraria alle nozze con Office Depot