Maire Tecnimont si aggiudica contratto EPC in Egitto

(Teleborsa) – Tecnimont, controllata di Maire Tecnimont, ha finalizzato con Egypt Hydrocarbon Corporation S.A.E. (EHC) tutte le condizioni tecniche e
commerciali del contratto EPC relativo alla realizzazione di un nuovo impianto di ammoniaca ad Ain Sokhna, in Egitto.

Il Gruppo Maire Tecnimont era già stato selezionato come EPC contractor esclusivo, come annunciato al mercato il 12 settembre 2019.

Il valore del contratto è pari a circa 550 milioni di dollari.

L’impianto produrrà 1.320 MTPD (metric tons per day) di ammoniaca e comprenderà le strutture ad installazioni ausiliarie. Lo scopo del lavoro comprende tutte le attività di Engineering, Procurement and Construction.

Il completamento del progetto è previsto dopo 36 mesi dalla data di entrata in vigore del contratto, che scattera’ con il closing finanziario del progetto. A tal riguardo, sia SACE che la US EXIM Bank (United States Export-Import Bank) stanno negoziando con EHC i termini del loro supporto al finanziamento del progetto.

L’ammoniaca prodotta sarà utilizzata per alimentare un impianto di nitrato di ammonio, già esistente e in funzione all’interno dello stesso complesso industriale, anch’esso di proprietà di EHC.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maire Tecnimont si aggiudica contratto EPC in Egitto