Maire Tecnimont si aggiudica commessa nelle Filippine

(Teleborsa) – Tecnimont controllata di Maire Tecnimont, si è aggiudicata attraverso la propria affiliata Tecnimont Philippines, un contratto EPC Lump Sum da parte di JG Summit Petrochemical Corporation (JGSPC), in joint venture con JGC Philippines (Tecnimont Philippines 65% – JGC Philippines 35%).

La commessa prevede l’implementazione di una nuova unità di polietilene ad alta densità (HDPE) e l’ampliamento di un’unità di polipropilene (PP). Le unità saranno situate a 120 km da Manila, a Batangas City, nelle Filippine.

JGSPC, parte di JS Summit Holdings Group, è il più grande produttore di poliolefine nelle Filippine.

Il valore complessivo del contratto EPC Lump Sum è nel range di 180 milioni di dollari.

Lo scopo del lavoro prevede le attività di Engineering, Procurement e Construction, fino al Ready for Commissioning. Una volta completato il progetto, il nuovo impianto HDPE avrà una capacità di 250.000 tonnellate all’anno (tecnologia MarTECH di Chevron Phillips Chemical), mentre l’impianto PP sarà espanso fino ad una capacità di 300.000 tonnellate all’anno (tecnologia Unipol PP di Grace).

Il periodo complessivo di esecuzione del progetto è pari a 26 mesi.

Maire Tecnimont si aggiudica commessa nelle Filippine