Maersk, trimestrale record per il colosso delle spedizioni marittime

(Teleborsa) – Maersk, la più grande compagnia di navigazione mercantile al mondo, ha realizzato profitti record nel terzo trimestre del 2021. I ricavi sono cresciuti del 68% a 16,6 miliardi di dollari nel periodo, l’EBIT è aumentato di quasi cinque volte a 5,9 miliardi di dollari e l’EBITDA è triplicato a 6,9 miliardi di dollari. Il ritorno sul capitale investito (ROIC) sale al 34,5% negli ultimi 12 mesi.

“Nella situazione di mercato eccezionale in corso, con l’elevata domanda negli Stati Uniti e le interruzioni globali delle catene di approvvigionamento, abbiamo continuato ad aumentare la capacità e ad espandere le nostre offerte per mantenere le merci in movimento per i nostri clienti”, ha affermato il CEO Soren Skou.

Nella divisione Ocean, i risultati del terzo trimestre sono stati guidati da “tariffe di trasporto elevate in una situazione di mercato eccezionale”, sottolinea la società, con entrate quasi raddoppiate a 13,1 miliardi di dollari. Maersk ha ulteriormente incrementato la quota di contratti a lungo termine, che ora ammontano al 64% dei volumi a lungo raggio rispetto al 50% di un anno fa.

La società danese ha confermato la guidance per l’intero anno (rivista al rialzo il 16 settembre 2021), con un EBITDA sottostante compreso tra 22 e 23 miliardi di dollari, un EBIT sottostante compreso tra 18 e 19 miliardi di dollari e un free cash flow di minimo 14,5 miliardi di dollari. La divisione Ocean dovrebbe crescere al di sotto della domanda globale di container a causa delle forti incertezze legate all’attuale congestione del commercio globale.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maersk, trimestrale record per il colosso delle spedizioni marittime