Macy’s crolla dopo lancio profit warning

(Teleborsa) – Giornata critica per Macy’s che accusa al Nyse un ribasso di quasi il 14%. Le azioni della catena retail americana risentono del profit warning lanciato dalla società a causa dei saldi choc per alleggerire le scorte di magazzino della scorsa primavera.

Macy’s ha tagliato le previsioni di EPS per l’anno in corso indicando un range di 2,85-3,05 dollari contro i 3,05-3,25 dollari precedentemente indicati. Confermato invece l’outlook sui ricavi che dovrebbero attestarsi sui livelli dell’esercizio precedente.

La catena d’abbigliamento ha chiuso l’ultimo trimestre con un utile di 86 milioni di dollari, pari a 28 cent ad azione, dimezzato rispetto ai 166 milioni, pari 53 cent ad azione, dell’anno prima. L’EPS escluse voci straordinarie si è attestato a 28 cent, meno dlela metà rispetto ai 70 cent del 2018 e ben al di sotto dei 46 cent attesi dagli analisti. Ricavi in calo a 5,546 miliardi.

(Foto: by Artem Bali on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Macy’s crolla dopo lancio profit warning