Macy’s chiude 11 negozi e taglia 5 mila posti. Titolo giù a Wall Street

(Teleborsa) – Macy’s non si intona al buonumore di Wall Street. La catena statunitense di grandi magazzini sta infatti cedendo il 2,72% al Nyse dopo aver annunciato la chiusura di 11 negozi e il taglio di 5.000 posti di lavoro nel 2018.

La società intende operare una drastica riduzione dei costi nonostante il risultato positivo in questa stagione dello shopping natalizio, diversamente da quella del 2016.

Il Gruppo si aspetta risparmi annuali di 300 milioni di dollari dall’anno fiscale 2018, risparmi che ha intenzione di reinvestire nelle sue attività.

Nonostante ciò, le previsioni di bilancio sono ottimistiche: per effetto della riforma fiscale approvata negli Stati Uniti prima di Natale, Macy’s ha alzato le previsioni sugli utili 2017. A livello pro forma sono attesi a quota 3,59-3,69 dollari per azione e non più a 3,38-3,63 dollari per titolo.

Macy’s chiude 11 negozi e taglia 5 mila posti. Titolo giù a Wal...