LVenture approva conti 2017 e aggiornamento piano 2018-2021

(Teleborsa) – LVenture chiude l’esercizio 2017 con ricavi pari a 2,42 milioni di euro, in crescita del 39% rispetto agli 1,75 milioni del 2016, grazie al contributo dei ricavi da co-working a seguito del trasferimento della società nei nuovi spazi di via Marsala. Il margine operativo lordo (EBITDA) è negativo per 0,93 milioni, ma in miglioramento rispetto a -1,05 milioni precedenti. Risultato netto negativo per 1,64 milioni (-1,90 milioni nel 2016).

Al 31 dicembre 2017 il portafoglio di LVenture Group comprende partecipazioni in 54 startup e 2 investimenti in acceleratori. Nel corso del 2017 la società ha definito operazioni di investimento per le quali ha complessivamente erogato la somma di 2,63 milioni (+14% rispetto a Euro 2,30 mila al 31 dicembre 2016). Gli investimenti complessivi in startup di portafoglio sono pari a Euro 10,28 milioni. Gli investimenti complessivi netti (inclusi write-off cumulati per Euro 1,57 milioni e disinvestimenti per Euro 0,1 milioni) sono pari a Euro 8,65 milioni (+34% rispetto a Euro 6,44 al 31 dicembre 2016). Il valore complessivo degli investimenti è pari a 12,66 milioni secondo i principi IFRS (+34% rispetto al 2016) e 15,39 milioni secondo l’Indicatore Alternativo di Performance (IAP) (+32%).

La società di venture capital ha anche aggiornato il Piano 2018-2021 prevedendo: investimenti complessivi per circa 13 milioni nel periodo, una crescita organica dei ricavi con target di 5,5 milioni nel 2021, un breakeven operativo a partire dal 2020 ed un risultato netto positivo a partire dal 2019, in considerazione della progressiva valorizzazione del portafoglio di LVG.

Il CdA proporrà all’assemblea un piano di incentivazione azionaria per gli Amministratori LVG denominato “Piano di
Incentivazione LVG Amministratori Esecutivi e Consulenti Strategici 2018/2021”, avente ad oggetto azioni ordinarie della Società riservato ad Amministratori esecutivi e a taluni consulenti strategici di LVG per l’assegnazione di massime 1.478.110 opzioni, e la proposta di aumento di capitale sociale a pagamento, in una o più tranche, a far data dal 1° maggio 2018 e sino al 1° gennaio 2022, per l’importo massimo di Euro 1,5 milioni.

LVenture approva conti 2017 e aggiornamento piano 2018-2021