Luxottica, via libera alla fusione dal Board di Essilor

(Teleborsa) – Via libera del Board di Essilor alla fusione con Luxottica. Lo rende noto l’occhialeria di Leonardo del Vecchio facendo riferimento all’accordo di conferimento siglato fra Essilor International e Delfin, che controlla Luxottica con una quota di quasi il 62%.

La decisione segue i pareri favorevoli degli organi di rappresentanza dei dipendenti Essilor sulla proposta di combinazione con Luxottica annunciata il 16 gennaio 2017, e il supporto di Valoptec, organizzazione che riunisce la maggior parte dei dipendenti azionisti di Essilor.

L’Assemblea degli azionisti di Essilor per approvare la fusione si terrà in data 11 maggio 2017. Ai soci sarà proposta anche la composizione del nuovo Board di EssilorLuxottica formato da otto amministratori nominati da Delfin – Leonardo Del Vecchio, Presidente e Amministratore Delegato, Romolo Bardin, Giovanni Giallombardo, Francesco Milleri, Rafaella Mazzoli, Gianni Mion, Lucia Morselli e Cristina Scocchia – ed otto amministratori nominati da Essilor – Hubert Sagnières, Vice Presidente Esecutivo e Vice Amministratore Delegato di EssilorLuxottica, Juliette Favre, Henrietta Fore, Bernard Hours, Annette Messemer, Olivier Pécoux e due rappresentanti dei lavoratori, che saranno nominati dal Works Council di Essilor entro la fine di ottobre 2017.

Essilor International terrà due Assemblee degli azionisti (Assemblea speciale dei titolari di azioni con diritto di voto doppio e Assemblea generale degli azionisti) in data 11 maggio 2017, per l’approvazione, tra l’altro, della transazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Luxottica, via libera alla fusione dal Board di Essilor