Luxottica scivola dopo i conti e downgrade

(Teleborsa) – Debole la giornata per il gruppo di occhialeria, che passa di mano con un calo dello 0,85% dopo la pubblicazione del fatturato del primo trimestre che ha registrato una crescita del 5,2%. Luxottica ha confermato, inoltre, la guidance dell’anno in corso prevedendo un 2018 in accelerazione.  

Nonostante i buoni dati e l’outlook, gli analisti di Fidentiis hanno abbassato il giudizio sul titolo a “hold” mentre per quelli di Goldman Sachs la raccomandazione è “neutral”. 

Lo scenario di medio periodo è sempre connotato positivamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche cedimento, letto dai relativi indicatori, per l’opposizione della resistenza stimata a quota 53,08 Euro. Funzionale il controllo della situazione di breve offerta dai supporti a 52,18. E’ concreta la possibilità di una continuazione della fase correttiva verso quota 51,62.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Luxottica scivola dopo i conti e downgrade