Luxottica, multa per 125 milioni da Antitrust francese

(Teleborsa) – L’Autorità francese per la concorrenza ha inflitto una multa di oltre 125 milioni di euro a Luxottica per aver “imposto” in Francia “agli ottici prezzi di vendita al dettaglio e per aver vietato di vendere su internet”-.

Lo ha annunciato oggi la stessa authority di Parigi aggiungendo di aver sanzionato anche i colossi del lusso LVMH e Chanel rispettivamente per 500.000 euro e 130.000 euro.

Il primo per lo stesso motivo di Luxottica, il secondo per il solo divieto della vendita on-line.

Queste pratiche scorrette hanno colpito “grandi marchi nazionali” di ottica come Alain Afflelou, Krys, GrandVision o Optical Center – ha spiegato l’Antitrust -. Luxottica “tra il 2005 e il 2014 diffondeva ai distributori prezzi ‘consigliati’ e li incoraggiava a mantenere un certo livello di prezzo al dettaglio per i suoi prodotti” per gli occhiali Chanel, Ray Ban, Oakley, Prada, Burberry, Bulgari, Dolce & Gabbana, Armani, Michael Kors, Miu Miu, Ralph Lauren; inoltre ha concluso contratti di distribuzione “interpretati come divieto di sconti e promozioni nella vendita al dettaglio” e “ha imposto ai distributori restrizioni per la pubblicità sui prezzi, monitorandoli”; “gli ottici che si ostinano a ignorare i messaggi di Luxottica hanno subito misure di ritorsione”, ha affermato l’Antitrust, aggiungendo che i contratti di licenza e rivendita “vietavano la vendita online di occhiali da sole e montature da vista”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Luxottica, multa per 125 milioni da Antitrust francese