Luxottica-Essilor, disco verde alla fusione dall’Antitrust di Singapore

(Teleborsa) – Arriva anche il via libera dall’Antitrust di Singapore alla proposta fusione tra Essilor e Luxottica. La Competitor & Consumer Commission  di Singapore (CCCS) ha approvato il deal, affermando che l’operazione non violerà la legge sulla concorrenza.

La transazione è stata finora approvata in Canada, Australia, Colombia, Corea del Sud, Giappone, India, Marocco, Nuova Zelanda, Sud Africa, Russia e Taiwan.

Il deal si potrebbe concludere “entro maggio”, come dichiarato ieri 19 aprile da Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di Luxottica che lo ha anticipato nel corso dell’assemblea degli azionisti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Luxottica-Essilor, disco verde alla fusione dall’Antitrust di Si...