Lufthansa, disco verde da Bruxelles per acquisto asset Air Berlin

(Teleborsa) – Arriva il “sì” della Commissione europea all’acquisizione degli asset di Air Berlin da parte di Lufthansa.

Il via libera è condizionato al rispetto da parte della compagnia aerea tedesca di una serie di impegni che il vettore ha già detto di accettare. Lufthansa dovrà “evitare un’eccessiva posizione dominante sul mercato” e dunque lascerà alcuni slot presso l’aeroporto di Duesseldorf. 

“Il nostro compito è fare in modo che le fusioni non facciano peggiorare i consumatori europei” – ha sottolineato Margrethe Vestager, commissario europeo per la Concorrenza -. “Lufthansa ha accettato di detenere non oltre il 50% degli slot a Duesseldorf. Ciò risolve i nostri problemi di concorrenza, quindi abbiamo approvato l’acquisizione proposta in base alle norme Ue sulle fusioni” – ha concluso Vestager.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lufthansa, disco verde da Bruxelles per acquisto asset Air Berlin