Lufthansa crolla in Borsa su bilancio deludente e taglio stime capacità

(Teleborsa) – I costi legati all’acquisizione di Air Berlin pesano sul bilancio di Lufthansa, che delude le aspettative degli analisti pagandone lo scotto in Borsa.

Le azioni del vettore aereo tedesco stanno infatti cedendo il 4% sulla piazza di Francoforte dopo che la società ha annunciato, relativamente al primo trimestre, una perdita netta di 57 milioni di euro, in discesa rispetto al rosso di 68 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente ma molto al di sopra del consensus che era per un passivo di 29 milioni di euro.

I ricavi sono diminuiti leggermente dello 0,7% a 7,64 miliardi di euro in scia all’implementazione delle nuove regole di rendicontazione. Al netto di esse si sarebbe registrata una crescita del 4,5% grazie alla crescita record dei passeggeri e all’aumento del load factor.

La società ha detto di attendersi nel 2018 una crescita della capacità organica di circa il 6%, 1 punto percentuale in meno rispetto alla precedente guidance.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lufthansa crolla in Borsa su bilancio deludente e taglio stime capacit...