Lufthansa Cargo in crisi, a rischio 500 dipendenti. Già a terra due aerei

(Teleborsa) – Segnali di crisi per il Gruppo Lufthansa. Pronti i primi tagli a cominciare dal settore Cargo. A rischio qualcosa come 500 dipendenti della divisione, colpiti dalle conseguenze della situazione internazionale che di conseguenza vede il calo delle merci trasportate per via aerea. La crescita generale del 3% prevista solo poco tempo fa nelle relazioni presentate nel corso della recente assemblea IATA (International Air Transport Association) di Dublino, in Irlanda, è già messa in discussione, e si parla ora di un alquanto ottimistico più basso 2,1%. Ma si tratta di dati generali, che non danno la misura della reale consistenza delle singole compagnie e, soprattutto, dei diversi settori che le compongono.

A essere maggiormente penalizzate sono le “Grandi”, che subiscono la spietata concorrenza di vettori smart con costi e prezzi davvero che fanno la differenza. E poi, nel Cargo, la vera differenza la fa la massiccia disponibilità di grandi jet non tanto vecchi da esser smantellati capaci di trasportar merci in quantità industriali, vedi i Jumbo 747, per di più a basso prezzo. Disponibilità di jet nel mercato dell’usato, dato che per le merci ci sono comunque ben meno attenzioni di quelle riservate ai passeggeri, che ha dato il là all’avvio di una sempre più vasta serie di collegamenti diretti, per di più con minori costi di spedizione.

Il Gruppo Lufthansa, il secondo in Europa dopo Air France-Klm, è invece una compagnia globale che cura in particolar modo i suoi clienti, sia che si tratti di passeggeri che di merci, e che opera praticamente in ogni angolo del pianeta con una forza lavoro distribuita per tutto il mondo. Lufthansa Cargo dispone di 4.600 dipendenti. La necessità di tagli si fa sempre più pressante per la dirigenza del colosso tedesco, e la scure sembra proprio che si abbatterà per prima sul settore che segna di più il passo sul reperimento di utili.

Il risparmio ipotizzato dal Management tedesco dovrebbe raggiungere gli 80 milioni di euro per l’anno in corso e per quelli a venire. ll gruppo Lufthansa, con una flotta di oltre 340 aerei e circa 117.000 persone in tutto il mondo, ha per hub principale Francoforte sul Meno. Hub importanti sono anche gli aeroporti di Monaco di Baviera e, dopo la fusione con Swiss quello di Zurigo. La flotta di Lufthansa Cargo, società di proprietà al 100% di Lufthansa, è composta da 15 McDonnell-Douglas MD 11F e da 5 Boeing 777F. Due MD 11F sono già stati messi a terra a causa della crisi, nella speranza di una ripresa del traffico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lufthansa Cargo in crisi, a rischio 500 dipendenti. Già a terra due a...