Lowe’s precipita dopo i conti trimestrali

(Teleborsa) – Affonda al Nyse il titolo Lowe’s Companies, mostrando un calo del 6,89% dopo la diffusione della trimestrale inferiore alle attese del mercato. La catena americana di negozi di bricolage ha archiviato il quarto trimestre del 2017 con un utile netto al netto delle poste straordinarie pari a circa 74 centesimi ad azione, contro gli 87 cent del consensus. 
Scendono del 2% i ricavi a 15,49 miliardi di dollari dai 15,33 miliardi attesi dal mercato.
In aumento del 4,1% le vendite nei negozi aperti da almeno un anno, contro il +3,1% previsto dagli analisti.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice S&P 100, evidenzia un rallentamento del trend di Lowe’s Companies rispetto allo S&P 100, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Il grafico attuale di Lowe’s Companies evidenzia una fase di ripiegamento della curva al test del pavimento individuato in area 86,94 dollari USA. In caso contrario, elementi positivi potrebbero spingere il titolo verosimilmente fino al tetto rappresentato dal top 91,26. Le implicazioni tecniche propendono per una prosecuzione della linea di tendenza ribassista per un nuovo test dei minimi in area 84,68.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Lowe’s precipita dopo i conti trimestrali