Los Angeles riapre le scuole. FBI: l’allarme bomba “non è credibile”

(Teleborsa) – Rientrato l’allarme bomba a Los Angeles, che ieri aveva lasciato a casa 640 mila studenti. 

“State lontani dai campus scolastici”, avevano detto le forze dell’ordine ai giovani del distretto dopo una minaccia giunta via mail ad un membro del consiglio del distretto scolastico di Los Angeles, Ramon Cortines.

In serata la mail è stata definita dell’FBI (Federal Bureau of Investigation) “non credibile”, per questo oggi verranno riaperti tutti gli istituti scolastici dopo varie ispezioni che non hanno portato a nessun risultato concreto.

L’allerta negli Stati Uniti resta alta, a poco meno di due settimane dal violento attacco terroristico a San Bernardino in California, durante il quale persero la vita 14 persone.

Intanto Obama minaccia l’ISIS: “sarete i prossimi a essere colpiti, non potete nascondervi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Los Angeles riapre le scuole. FBI: l’allarme bomba “non &e...